15 Regole SEO per il title tag

Il Tag Title

Il tag title definisce il nome di una pagina web e deve essere usato per descrivere il contenuto di quella pagina in modo conciso. Tutto ciò che si trova tra l’apertura e la chiusura del tag HTML titolo è estremamente importante sia per l’usabilità di un sito che per l’ottimizzazione SEO di una pagina web.

Di seguito vi riporto le principali linee guida da seguire (e da evitare) per ottimizzare al meglio il title tag; la premessa principale è che il titolo deve rispecchiare al meglio il contenuto della vostra pagina. Un title ottimizzato al meglio serve a poco se il contenuto presente nella pagina è di scarsa qualità.

9 Regole da seguire

  1. Posizionate le parole chiave all’inizio: I motori di ricerca assegnano più importanza alla prima parola nel tag title che alla seconda e così via.
  2. Utilizzate frasi invece di parole chiave: se il titolo della pagina contiene una frase al posto di una parola chiave, allora è più probabile che otterrete un punteggio più alto nei motori di ricerca per le ricerche degli utenti specifici.
  3. Usate i modificatori (elementi opzionale nella frase che non influiscono sul grammaticalità della costruzione ): in ambito SEO, modificatori sono parole come “migliori”, “offre“, “acquistare”, “economico” e “recensioni”. Gli utenti tendono ad includere nel modificatori durante la ricerca e, successivamente, durante la scansione delle pagine Web su un SERP.
  4. Usate i numeri: i numeri non incidono lato SEO ma sono un elemento che attira spesso l’attenzione dell’utente.
  5. Separate le parole chiave con i trattini (-) o con i pipe (|): sia trattini che i pipe renderanno più semplice per l’utente eseguire la scansione del contenuto del tag title. Dal punto di vista SEO, i trattini hanno il vantaggio aggiunto che vi permetterà di posizionarvi per parole chiave diverse elencandole una sola volta. 
  6. Utilizzate gli acronimi: a differenza di sinonimi, c’è ancora qualche disaccordo, su come i motori di ricerca interpretano il significato delle sigle. Gli acronimi sono l’unico testo che dovrebbe essere scritto tutto in maiuscolo.
  7. Ogni pagina del vostro sito deve avere un title unico: inserite specifiche parole chiave nel tag title per ogni pagina in base al contenuto della pagina, ciò renderà ogni pagina del sito più facile da catalogare per i motori di ricerca. 
  8. Prima parola da utilizzare nella home: la prima parola del titolo della vostra homepage dovrebbe essere il nome del sito web e poi a seguire una breve descrizione di ciò di cui il sito parla.
  9. Prima parola da utilizzare nelle altre pagine: iniziate il titolo con le parole chiave più importanti e le informazioni che descrivono ciò che la pagina contiene. Alla fine del titolo inserite il nome della società.

6 Errori da non fare

  1. Non fate il tag title più lungo di 69 caratteri: Questo perché Google, Bing e Ask mostrano solo i primi 69 caratteri come titolo delle pagine web nella loro SERP.
  2. Non mettete troppe parole chiave: lato SEO, ciò costituisce una pratica nota come keyword stuffing che viene penalizzata dai motori di ricerca.
  3. Non utilizzate “stop words”: le “stop words” come le congiunzioni o le preposizioni semplici vengono ignorate dai motori di ricerca e (talvolta) gli utenti.
  4.  Non utilizzate troppe virgole: mentre le virgole sono be viste dagli utenti per eseguire la scansione del contenuto del titolo della pagina, troppe virgole possono essere interpretate come keyword stuffing.
  5. Non utilizzate caratteri speciali: i motori di ricerca tendono ad ignorare i caratteri speciali.
  6. Non abusate dei sinonimi: utilizzate sinonimi solo se ritenete che l’utente possa cercare la parola chiave di vostro interesse anche in un altro modo. Altrimenti è solo uno spreco di caratteri nel titolo.

Articolo liberamente tradotto da http://usabilitygeek.com/15-title-tag-optimization-guidelines-for-usability-and-seo/.

Inserito in:

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...