Come gestire un cambio di dominio lato seo

Cambio di dominioCapita a volte che, per scelta o meno, che si abbia il bisogno di modificare il nome di dominio di un sito, in questi casi, se non si vuole perdere lo storico del lavoro fatto e si vuole cercare di subire meno danni possibili lato seo è bene seguire alcune semplici procedure.

Il primo passo consiste nell’effettuare alcuni procedimenti sul sito:

  • utilizzare dei reindirizzamenti 301 per assicurarsi che ogni pagina del vecchio sito sia reindirizzata correttamente alla pagina equivalente col nuovo nome di dominio, per fare ciò è sufficiente utilizzare una regola di redirect tramite il file .htaccess (evitate di rendirizzare tutte le pagine del sito all’home page);
  • controllare tutti i link interni del sito e aggiornali con il nuovo dominio;
  • aggiornare il file sitemap.xml del proprio sito con i nuovi url.

Fatto ciò possiamo mettere online il nuovo sito e passare alle procedure esterne. In particolare ce ne sono due importanti da seguire:

Come cambiare il nome di dominio in Google Analytics

La procedura del cambio di dominio su Google Analytics è sostanzialmente semplice e non comporta (di solito) l’aggiornamento del codice analytics all’interno del sito.

L’unica cosa da fare è aggiornare l’url del dominio e il nome del profilo.

Per aggiornare l’url del dominio:

  1. Entrate nel vostro profilo Analytics e cliccate su amministrazione;
  2. Cliccate sul profilo del vostro sito;
  3. Andate nella sezione impostazioni profilo: qui potete aggiornare i dati dell’url ed il nome del profilo.

Per aggiornare il nome del profilo

  1. Entrate nel vostro profilo Analytics e cliccate su amministrazione;
  2. Andate nella sezione impostazioni account
  3. Modificate il nome dell’account.

Come segnalare a Google lo spostamento del sito su un nuovo dominio

Per segnalare a Google lo spostamento del sito su un nuovo dominio per prima cosa dovete verificare il nuovo sito negli strumenti per webmaster; una volta verificato fate così:

  1. In Google Webmaster Tool andate sul sito per il quale volete cambiare indirizzo;
  2. Cliccate su configurazione poi su cambio di indirizzo;
  3. Selezionate il sito che avete precedentemente verificato ed il gioco è fatto.
Inserito in:

Lascia un commento

4 commenti

  1. Ciao,
    la cosa che non è chiara è se ci possono essere penalizzazioni o meno lato serp.
    Noi per esempio siamo riusciti ad acquistare il dominio http://www.aeronauticamilitareorologi.it
    e prossimamente ci piacerebbe spostare tutto il sito http://www.freccetricoloriorologi.it direttamente sul nuovo dominio http://www.aeronauticamilitareorologi.it.
    E’ un’azione che potrebbe danneggiarmi (soprattutto considerando che il sito frecce è ben ottimizzato) ?

    • Ciao Alessandro,
      se sposti il sito da un dominio ad un altro mantenendo tutto il resto invariato (struttura, url, contenuti, etc…), segnali a Google il cambio di dominio tramite l’apposito strumento e reindirizzi tramite un redirect 301 il vecchio dominio verso il nuovo (singola pagina verso singola pagina) le variazioni di posizionamento dovrebbero essere minime.
      Per ulteriori informazioni: https://support.google.com/webmasters/answer/83105.

  2. Buongiorno, ho un sito con circa 1000 articoli, di cui gran parte ben posizionati, vorrei cambiare Nome del Sito.
    In realtà vorrei cambiare anche il dominio, ma non vorrei perdere tutto il traffico di ricerca che ho guadagnato.
    Cosa mi consigli di fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...